Non avere voglia di fare l’amore: terapia e consigli

COS’È L’ASTENIA SESSUALE

L’astenia sessuale denota un disinteresse verso la vita sessuale, una mancanza di desiderio verso le pratiche sessuali. Questa condizione può essere transitoria oppure può durare da diverso tempo.

PERCHÉ NON SI HA VOGLIA DI FARE L’AMORE

Ci sono tante variabili di ordine fisico e psicologico che possono influenzare la nostra libido. Si va da alcune patologie fisiche, all’assunzione di alcuni farmaci, all’età della persona, alla presenza di alcune condizioni psicologiche, allo stile di vita stroppo stressante, all’assenza di momenti di privacy, alle problematiche di coppia, alle caratteristiche individuali. È importante definire se c’è solo un problema di assenza di desiderio o il disinteresse verso la sessualità è legato a qualche altro problema (per esempio ansia da prestazione, dolore durante l’atto ecc…).

LA MANCANZA DEL SESSO NELLA COPPIA

Occorre sottolineare che, spesso, l’esclusione della sessualità crea una sofferenza in uno o in entrambi i partner. Quando la coppia non fa sesso può esserci un problema individuale (come il vaginismo per lei, il disturbo erettile o ansia da prestazione per lui) che si riflette sulla coppia oppure che la coppia abbia un problema relazionale che si manifesta nella sfera sessuale. In questo caso è molto importante capire quale sia la difficoltà del/dei partner che tende/tendono ad evitare i rapporti: è sempre stato così? È successo qualcosa che ha cambiato le cose nel tempo? C’è un problema sessuale che occorre risolvere? C’è un problema relazionale o comunicativo nella coppia che si manifesta nella sfera sessuale? Capita anche che i partner abbiano scelto di rimandare la sessualità “a dopo il matrimonio” ma che poi non riescano a compiere l’atto sessuale. È un problema di inesperienza che non trova soluzione?

COSA FARE SE IL PARTNER NON HA VOGLIA DI FARE L’AMORE

La prima cosa da fare è quella di chiedersi se il disinteresse verso la sessualità sia transitorio oppure se dura da molto tempo. Se è transitorio è facile che sia legato a qualche aspetto dello stile di vita (per esempio qualche preoccupazione particolare o uno stile di vita troppo stressante che non lascia spazio al piacere).
Se invece è una condizione che dura da molto tempo, oltre ai punti precedenti, il problema potrebbe essere legato a motivazioni individuali legate al proprio corpo (per esempio ritenere di avere qualche problema fisico o sessuale), oppure alla psiche (per esempio gli stati depressivi riducono la libido) o a problematiche di coppia.
Se si valuta che il problema persiste e che le soluzioni che vengono individuate da soli risultino insoddisfacenti la cosa migliore è parlarne con il proprio medico di base per potere eventualmente svolgere degli accertamenti fisici e, se non risultasse nulla di fisico, chiedere aiuto ad uno specialista sessuologo.

COME POSSO AIUTARVI A RITROVARE LA VOGLIA DI FARE L’AMORE

Inizialmente occorre valutare cosa stia accadendo visto che le situazioni e le cause possono essere varie: vi è sofferenza per questa assenza di sesso solo in uno dei partner o in entrambi? Oppure nessuno soffre ma la coppia vuole procreare?
Chiarito bene questo punto va approfondito il tema della motivazione alla terapia: vi è motivazione a fare un percorso anche da parte del partner che non vuole fare sesso?
Se vi è motivazione al percorso terapeutico si può analizzare l’origine del problema e affrontarlo superando i nodi che hanno reso impossibile farlo da soli.

CONSIGLI SE NON FATE L’AMORE

  • Uscire dal silenzio e dall’imbarazzo tipico di chi vive questa problematica, parlare in coppia della cosa e, se occorre, chiedere aiuto al medico e/o ad uno psicoterapeuta-sessuologo;
  • Smettere di considerare il problema irrisolvibile perché non è così… però bisogna attivarsi per chiedere aiuto ad uno specialista abbandonando la speranza che tutto si risolverà con il tempo.
G.Rifelli, P. Moro “Sessuologia clinica. Impotenza sessuale maschile, femminile e di coppia” 1990 – Clueb

PER INFORMAZIONI O APPUNTAMENTI

Chiama allo 338 3927080 oppure invia una e-mail a simoni74@inwind.it